AML Per Fintech: Rispettare i regolamenti

Un'immagine di grafici e denaro per simboleggiare i servizi finanziari

La conformità di Fintech alle normative antiriciclaggio (AML) è essenziale. Ma tenere il passo con tutte le ultime modifiche a tali regolamenti Fintech AML può essere complicato. Questo post discuterà su come rispettare l'AML per FinTech, quindi continua a leggere.

L'evoluzione del FinTech

Un'immagine che dice FinTech con simboli di varie cose che si riferiscono ad essa.

Il 21° secolo ha visto l'ascesa di molte nuove tecnologie che hanno sconvolto le industrie tradizionali. Una delle interruzioni più significative è stata nel settore finanziario, dove sono emerse nuove società FinTech per fornire soluzioni innovative ai clienti.

FinTech sta per Financial Technology, che si riferisce all'utilizzo della tecnologia per fornire servizi finanziari. Questa tecnologia finanziaria include di tutto, dai pagamenti mobili e prestiti peer-to-peer alle piattaforme di investimento e alle valute digitali.

Il settore FinTech globale vale attualmente un valore stimato di $115,34 miliardi nel 2021 e sta aumentando a un tasso di crescita annuale composto (CAGR) di 26,2%. Solo nelle Americhe, ora ce ne sono oltre 10.755 Start-up FinTech.

Uno dei motivi principali del successo di FinTech è che ha reso i servizi finanziari più accessibili ai consumatori. In passato, il sistema finanziario escludeva molte persone perché non disponevano di un conto bancario o dell'accesso ai servizi bancari tradizionali.

Tuttavia, l'ascesa del mobile banking e di altre soluzioni FinTech ha consentito a tutti di accedere ai servizi finanziari. Questo accesso è particolarmente importante nei paesi in via di sviluppo, dove FinTech può aiutare a ridurre la povertà, promuovere la crescita economica e migliorare l'inclusione finanziaria.

Con i servizi finanziari che si spostano online, la fiducia è più importante che mai. Questa mossa è il motivo per cui le aziende FinTech devono mantenere i propri dati al sicuro e fuori dalle mani dei truffatori. Pertanto, è fondamentale che rispettino le normative AML per garantire che i propri clienti e le aziende siano al sicuro da queste minacce. Quindi, diamo uno sguardo più approfondito a questo.

FinTech e Rischi AML

 

La Financial Action Task Force (GAFI) è un'organizzazione intergovernativa che combatte il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo. Nel 2021 hanno pubblicato a rapporto che copre i rischi posti da FinTech per il sistema finanziario.

Il rapporto ha rilevato che esistono tre tipi principali di rischi associati a FinTech:

  • Riciclaggio di denaro (ML)
  • Finanziamento del terrorismo (TF)
  • Criminalità finanziaria e frode

Il riciclaggio di denaro è quando i truffatori spostano denaro ottenuto attraverso attività criminali, quindi sembra provenire da una fonte legittima. I criminali lo fanno utilizzando più conti bancari o società di comodo per trasferire il denaro in giro.

Il finanziamento del terrorismo è l'azione di fornire sostegno finanziario alle organizzazioni terroristiche. Può includere la raccolta di fondi, il riciclaggio di denaro, l'acquisto di armi, il finanziamento di attacchi e altro ancora.

I reati finanziari e le frodi si riferiscono a qualsiasi attività illegale nel sistema finanziario. Questa attività illegale include frode con carta di credito, insider trading e criminalità informatica.

AML per Fintech: un conto bancario

Tutte queste attività rappresentano un rischio per il sistema finanziario e possono danneggiare i consumatori.

Ad esempio, se un truffatore ruba i dettagli della carta di credito di una persona, potrebbe subire perdite finanziarie. E se il riciclaggio di denaro finanzia un attacco terroristico, potrebbe portare alla perdita di vite umane.

Quindi, perché le aziende FinTech non implementano misure adeguate per prevenirlo? Bene, diamo un'occhiata alle sfide.

Le sfide di AML per le fintech

Rispettare le normative AML può essere difficile per le aziende FinTech; spesso devono gestire grandi quantità di dati e potrebbero non disporre degli strumenti per tracciarli in modo efficace.

Inoltre, molte aziende FinTech sono startup e potrebbero non disporre delle risorse o delle competenze per conformarsi alle normative AML. Questo enigma è particolarmente pronunciato per le piccole aziende che operano con un budget limitato.

Un'altra sfida è che le FinTech hanno tipicamente clienti da tutto il mondo che sono soggetti a diverse giurisdizioni legali. Pertanto, potrebbero dover rispettare più normative AML, spesso con requisiti concorrenti, che possono essere difficili da implementare.

Infine, è essenziale notare che il settore FinTech è frenetico e in continua evoluzione. Pertanto, le normative e i rischi AML sono in continua evoluzione e le aziende FinTech devono assicurarsi di essere aggiornate con i requisiti più recenti.

Nonostante queste sfide, ci sono diversi suggerimenti che le aziende FinTech possono seguire per assicurarsi che rispettino queste normative.

Suggerimenti per creare il giusto programma di conformità AML per un'azienda FinTech

Una mappa con degli spilli e un foglio che dice antiriciclaggio.

Ora che sai a cosa servono le sfide dell'implementazione di AML FinTech, è il momento di dare un'occhiata ai suggerimenti che semplificano il processo.

  • Suggerimento 1: Implementare a approccio basato sul rischio che si concentra sui rischi associati alla tua attività. Questo approccio dovrebbe essere basato sulla comprensione dei tipi di clienti con cui hai a che fare, del contesto aziendale e dei rischi prevalenti nei paesi in cui opera la tua azienda.
  • Suggerimento 2: mettere in atto un efficace programma di conformità. Questo dovrebbe includere due diligence del cliente, monitoraggio continuo e segnalazione di attività sospette.
  • Suggerimento 3: Avere una buona conoscenza delle leggi AML che si applicano alle attività FinTech, incluso tenersi aggiornati su eventuali modifiche ai regolamenti.
  • Suggerimento 4: utilizzare la tecnologia per aiutare con la conformità, inclusa l'analisi dei dati per tenere traccia del comportamento dei clienti e autenticazione biometrica per verificare l'identità del cliente. Puoi trovare una guida più completa su questo modulo di verifica qui: I vantaggi dell'autenticazione biometrica.
  • Suggerimento 5: disporre di un solido sistema di controlli interni. Ciò dovrebbe includere la separazione dei compiti e la verifica indipendente del programma di conformità.
  • Suggerimento 6: Formare i dipendenti sul programma di conformità e assicurarsi che comprendano l'importanza di seguirlo.
  • Suggerimento 7: Cooperare con le autorità di regolamentazione ed essere pronti a fornire informazioni quando richiesto.

Seguendo questi suggerimenti, le FinTech possono ridurre drasticamente lo stress dovuto all'implementazione e al mantenimento di controlli AML adeguati.

Le Raccomandazioni del GAFI per la Conformità FinTech

Persone che discutono di qualcosa, come raccomandazioni per i regolamenti AML

Il GAFI è un'organizzazione internazionale che sviluppa politiche per combattere il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo.

Hanno pubblicato un elenco di 40 raccomandazioni per le Istituzioni Finanziarie, comprese le società FinTech, che stabiliscono i requisiti per il rispetto della normativa AML.

Queste raccomandazioni includono quanto segue:

  • Due diligence del cliente: le FinTech devono disporre di meccanismi per identificare e verificare i propri clienti. Ciò include l'identificazione e la verifica dei clienti, che possono fare utilizzando i controlli Know Your Customer (KYC). Inoltre, le autorità di regolamentazione si aspettano che ottengano informazioni sui titolari effettivi finali delle società.
  • Monitoraggio continuo: le aziende FinTech devono disporre di sistemi per condurre una due diligence continua sui clienti e identificare attività sospette. Ciò include segnalare i cambiamenti nello stato del cliente e le transazioni insolite e indagare su quelli che potrebbero essere riciclaggio di denaro o finanziamento del terrorismo.
  • Segnalazione: le società FinTech devono disporre di procedure per segnalare qualsiasi attività sospetta alle autorità competenti, come l'Unità di informazione finanziaria (FIU). Dovrebbero farlo come ulteriore sforzo per prevenire attività criminali o riciclaggio di denaro.
  • Tenuta dei registri: le società FinTech devono conservare i registri di tutti i loro clienti e le transazioni per i clienti nazionali e internazionali. Devono conservare queste informazioni per almeno cinque anni e dovrebbero metterle a disposizione delle autorità competenti su richiesta.
  • Collaborazione con le forze dell'ordine: le società FinTech devono collaborare con le forze dell'ordine e fornire loro tutte le informazioni richieste.

Questi sono solo alcuni dei requisiti che le FinTech devono soddisfare per conformarsi alle normative AML.

Registrazione e regolatori per FinTech

Un altro problema di conformità vitale per le società FinTech è la registrazione e la regolamentazione.

In molti paesi, le società FinTech devono registrarsi presso l'autorità di regolamentazione finanziaria e ottenere una licenza per operare. Può essere lungo e complicato e spesso richiede l'assistenza di uno studio legale.

I requisiti di registrazione variano da paese a paese, ma in genere forniscono informazioni sui proprietari, direttori e dipendenti dell'azienda. L'azienda deve inoltre fornire evidenza di disporre di sistemi e controlli adeguati per conformarsi alle normative AML.

Questi sistemi includono:

  • Formazione per i dipendenti, in modo che comprendano l'importanza e il processo di AML.
  • Procedure scritte per AML e Counterfunding of Terrorism (CFT)
  • Nomina di un responsabile delle segnalazioni in materia di riciclaggio di denaro (MLRO)

Una volta completato il processo di registrazione, la società FinTech sarà soggetta alla supervisione continua da parte dell'autorità di regolamentazione finanziaria, alla rendicontazione periodica e alla presentazione di bilanci certificati.

Il livello di supervisione varia da paese a paese e da stato a stato negli Stati Uniti. Tuttavia, in genere è più rigoroso per le società coinvolte in attività considerate ad alto rischio, come le rimesse di denaro o il commercio di valute estere.

Il rispetto delle normative AML è una questione complessa ed essenziale per le aziende FinTech. Devono gestire molti rischi di conformità e i requisiti normativi possono essere impegnativi.

Tuttavia, la conformità è fondamentale per garantire che il settore FinTech rimanga stabile e affidabile. Seguendo i suggerimenti delineati nella sezione precedente, le aziende FinTech possono assicurarsi di rispettare i propri obblighi di conformità.

Conformità globale in FinTech

Una mappa del mondo per mostrare le normative globali AML

Il panorama globale della conformità FinTech è in continua evoluzione. Gli imprenditori sviluppano continuamente nuove tecnologie e modelli di business, che influiscono sui requisiti di conformità.

Negli ultimi anni, c'è stata una crescente attenzione alla necessità per le aziende FinTech di conformarsi alle normative AML. Ciò è dovuto al crescente utilizzo da parte dei criminali in tutto il mondo dei servizi FinTech per riciclare denaro.

Diversi paesi hanno introdotto nuove leggi e regolamenti specifici per le società FinTech per combattere questo. Questi includono i requisiti di registrazione, i controlli KYC e il monitoraggio continuo.

stati Uniti

Gli Stati Uniti sono stati tra i primi a introdurre normative specifiche FinTech AML. Nel 2015, gli Stati Uniti hanno lanciato il regime BitLicense, che richiede alle società che offrono servizi di valuta digitale di ottenere una licenza dall'autorità di regolamentazione finanziaria.

Gli organi centrali di regolazione sono i Rete per l'applicazione dei crimini finanziari (FinCEN) e il Ufficio per il controllo dei beni esteri (OFAC). Lavorano insieme per far rispettare le normative AML e CFT stabilite dal loro governo.

Europa

Nel 2020 l'Unione Europea ha introdotto il Sesta Direttiva Antiriciclaggio (6AMLD), che sostituisce il Quinta Direttiva Antiriciclaggio (5AMLD). Include alcune disposizioni che si applicano specificamente alle società FinTech.

Il 6AMLD ha ulteriormente ampliato l'elenco dei reati presupposto e ha incluso anche la criminalità informatica come reato. Questa aggiunta richiede alle FinTech di migliorare le loro misure KYC e AML, mentre il 5AMLD richiede loro di registrarsi presso l'autorità di regolamentazione finanziaria ed eseguire controlli KYC sui propri clienti. 

Impone inoltre requisiti più severi per il monitoraggio delle transazioni e nuovi obblighi di segnalazione. Inoltre, il 6AMLD si basa sui regolamenti implementati dal 5AMLD per le criptovalute per prevenire ulteriormente il riciclaggio di denaro.

Anche se l'Unione Europea ha adottato questa direttiva, la maggior parte dei paesi ha organismi di regolamentazione e leggi per AML.

Ecco un breve elenco di alcuni dei loro regolatori:

Puoi trovare maggiori informazioni al riguardo qui: https://www.cliffordchance.com/content/dam/cliffordchance/briefings/2017/04/european-fintech-regulation.pdf

Australia

Nel 2018, l'Australia ha introdotto una nuova edizione del Legge 2006 contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo, che include molte disposizioni che si applicano alle società FinTech ma non ne fanno menzione diretta.

La legge richiede alle società FinTech, tra le altre, di ottenere una licenza dall'autorità di regolamentazione finanziaria e di conformarsi ai requisiti KYC e AML. Il loro regolatore è il Report sulle transazioni australiane e Centro di analisi (AUSTRACO).

Il panorama della conformità per le aziende FinTech è in continua evoluzione. Pertanto, le aziende devono tenersi aggiornate sugli ultimi sviluppi e assicurarsi che rispettino tutte le leggi e i regolamenti applicabili.

Conclusione

FinTech è un esempio entusiasmante di come la tecnologia innovativa possa sconvolgere un settore, una volta monopolizzato da istituzioni di mattoni e malta, per migliorare la vita dei consumatori. Tuttavia, il settore FinTech è altamente competitivo, dinamico, in continua evoluzione e sempre più globalizzato. Di conseguenza, i rischi di conformità stanno aumentando e le sfide di AML per le aziende FinTech stanno diventando più complesse.

Tuttavia, con il giusto approccio e un po' di pianificazione, è possibile costruire un efficace programma di conformità AML per la tua azienda.

In ComplyCube, comprendiamo queste sfide e ci siamo sviluppati soluzioni per aiutarti a iniziare. Contattaci oggi per saperne di più su come possiamo aiutarti a creare un programma di conformità FinTech che soddisfi gli standard globali.

Sommario
    Aggiungi un'intestazione per iniziare a generare il sommario

    Altri post

    Verifica dell'identità di incontri online ComplyCube KYV

    KYV: Verifica dell'identità di incontri online per un romanticismo sicuro

    Know Your Valentine (KYV) è il processo di mitigazione dei pericoli nel settore degli appuntamenti online. Questa guida celebra San Valentino, l'importanza di una piattaforma sicura e tratta della verifica efficace dell'identità delle app di appuntamenti....
    ComplyCube riceve la certificazione ACCS di verifica dell'età tramite lo schema di certificazione del controllo dell'età

    ComplyCube ottiene la certificazione ACCS per la verifica dell'età

    ComplyCube ha ottenuto la Certificazione ACCS per i Sistemi di Controllo dell'Età e per la Protezione dei Dati e della Privacy. Questa certificazione, assegnata dall'Age Check Certification Scheme, consolida l'impegno della piattaforma AI nella protezione dei minori online....
    ComplyCube vince 3 Trustradius Awards 2023 per IDV

    ComplyCube chiude il 2023 con 3 TrustRadius Best Of Awards in IDV

    ComplyCube si è assicurato altri 3 premi da aggiungere alla sua serie di riconoscimenti in vista del nuovo anno. I premi TrustRadius Best Of denotano i leader del settore IDV in base a 3 parametri: rapporto qualità-prezzo, migliore relazione e set di funzionalità....