Che cos'è una persona politicamente esposta (PEP)?

Foto la capitale degli Stati Uniti con la bandiera degli Stati Uniti

Il rispetto delle normative sui reati finanziari è fondamentale per ogni azienda. Nell'ambito di questa conformità, è essenziale comprendere la definizione di persona politicamente esposta (PEP) per identificarla e condurre ulteriori due diligence come richiesto dalle leggi antiriciclaggio (AML).

Cos'è una persona politicamente esposta?

Una persona politicamente esposta è un individuo che ricopre una funzione pubblica di rilievo, come un funzionario governativo, un ufficiale militare di alto rango o un alto dirigente in una grande impresa statale. Una PPE generalmente presenta un rischio più elevato di potenziale coinvolgimento in corruzione o corruzione attraverso la loro posizione e influenza. Stretti partner commerciali o familiari di PEP sono spesso considerati PEP connessi in quanto potrebbero anch'essi rappresentare un rischio AML.

Livelli di persona politicamente esposta

I livelli PEP si riferiscono alla categorizzazione delle persone politicamente esposte (PEP) in base al livello di rischio che rappresentano in termini di potenziale coinvolgimento in concussione o corruzione attraverso la loro posizione e influenza. I PEP possono essere ampiamente classificati in quattro livelli:

  • Livello 1: Figure di spicco che rappresentano un organismo internazionale.
  • Livello 2: Individui che ricoprono una posizione a livello nazionale.
  • Livello 3: funzionari che ricoprono una posizione a livello statale.
  • Livello 4: funzionari pubblici che ricoprono una posizione a livello locale.
I quattro livelli delle persone politicamente esposte (PEP) - ComplyCube. PEP KYC e antiriciclaggio

Gli istituti finanziari sono tenuti a selezionare le PEP e ad attuare adeguate misure antiriciclaggio basate su questi quattro livelli per ridurre i loro rischi e le loro responsabilità.

Perché è importante selezionare i PEP?

Tutti gli individui che soddisfano la definizione di PEP dovrebbero essere classificati in base al loro livello di rischio e sottoposti a screening prima di iniziare un rapporto d'affari. Gli istituti finanziari devono attuare adeguate misure antiriciclaggio PEP per ridurre i rischi e le responsabilità antiriciclaggio.

Un maggiore controllo da parte delle autorità di regolamentazione finanziaria locali e internazionali rende fondamentale per le istituzioni finanziarie proteggersi da frodi e reati finanziari. Le multe imposte da organismi come la Financial Action Task Force (FATF) e la Financial Crimes Enforcement Network (FinCEN) per il mancato rispetto delle leggi e dei regolamenti antiriciclaggio hanno raggiunto milioni di dollari, fornendo una forte motivazione per le aziende a selezionare PEP. Ecco perché molte istituzioni finanziarie adottano spesso l'approccio “una volta PEP, sempre PEP”, anche quando i clienti abbandonano le loro posizioni governative o civiche. 

Come condurre la due diligence del PEP?

La due diligence PEP è condotta in base al livello di rischio che ogni persona politicamente esposta (PEP) presenta. Le PEP di livello 1 includono coloro che rappresentano organismi internazionali, mentre le PEP di livello 2 sono persone che ricoprono una posizione a livello nazionale. I PEP di livello 3 sono funzionari che ricoprono una posizione a livello statale, mentre i PEP di livello 4 sono dipendenti pubblici che ricoprono una posizione a livello locale. Il livello di rischio associato a ciascuna PEP determina l'estensione della due diligence richiesta, con PEP a rischio più elevato che richiedono una due diligence più approfondita.

È importante notare che le fasi specifiche di due diligence e la valutazione del rischio possono variare in base alla giurisdizione e ai requisiti normativi. Gli istituti finanziari devono sviluppare politiche e procedure basate sul rischio affinché la due diligence PEP rispetti le leggi e i regolamenti antiriciclaggio.

In generale, la due diligence PEP dovrebbe includere i seguenti aspetti:

  • Adottare un approccio basato sul rischio: Il strategia basata sul rischio fornisce un quadro completo dei clienti ad alto rischio di un'azienda e di quelle situazioni che garantiscono lo stato ad alto rischio.
  • Ottenere ulteriori informazioni identificative:  Fornire un questionario ai clienti ad alto rischio su misura per le politiche basate sul rischio per acquisire una conoscenza approfondita dei clienti e del rischio che possono comportare.
  • Analizzare la fonte dei fondi: Ai sensi della quarta direttiva sul riciclaggio di denaro (MLD4) dell'UE, le organizzazioni legali dovrebbero tenere registri aggiornati del titolare effettivo finale (UBO) in un registro aperto alle autorità e ad altre persone di reale interesse.
  • Monitoraggio delle transazioni in corso: Ottieni i dettagli della transazione, come la storia, lo scopo e la natura, e analizza le informazioni, come la durata della transazione e le parti coinvolte.
  • Controllo dei media avversi: Per costruire un profilo KYC completo del tuo cliente e della sua reputazione, è necessario rivedere accuratamente gli articoli di stampa correlati e analizzare le informazioni pertinenti. I risultati estremamente negativi indicano fortemente che sono troppo rischiosi per il business. Le aziende dovrebbero adottare la seguente procedura di due diligence se i risultati sono positivi.
  • Redigere il rapporto per un'ulteriore revisione: Compila il tuo rapporto di due diligence per le revisioni normative interne e future prima dell'onboarding.
  • Sviluppare una strategia di monitoraggio continua basata sul rischio: Il monitoraggio continuo dei clienti ad alto rischio richiede molto tempo e molto impegno, pertanto l'utilizzo di una strategia di monitoraggio basata sul rischio è ottimale.

Conclusione

Per riassumere, comprendere la definizione di PEP e l'importanza di condurre la dovuta diligenza su di essi è fondamentale per gli istituti finanziari per conformarsi alle leggi e ai regolamenti antiriciclaggio. Con un maggiore controllo da parte delle autorità di regolamentazione, le istituzioni finanziarie devono attuare misure adeguate per ridurre i loro rischi e passività. Seguendo un approccio basato sul rischio e conducendo un'approfondita due diligence, le aziende possono proteggersi da reati finanziari e potenziali multe.

ComplyCube fornisce soluzioni complete di conformità AML, tra cui screening PEP, per aiutare le aziende a mitigare i propri rischi e garantire la conformità. Contattaci per saperne di più sui nostri servizi e su come possiamo aiutarti a salvaguardare la tua attività dai reati finanziari.

Sommario

Altri post

Offerte di SecurityToken: regolamento STO

Conformità all'offerta di token di sicurezza (STO).

I titoli digitali devono aderire alle norme e ai regolamenti RWA per soddisfare la conformità della Security Token Offer (STO). La tokenizzazione degli asset del mondo reale (tokenizzazione RWA) digitalizza la proprietà degli asset tradizionali su una blockchain.
Verifica ekyc e intestazione del blog delle soluzioni ekyc

Navigare tra i requisiti normativi con eKYC

Scopri come le soluzioni eKYC sono vitali per le aziende moderne che devono affrontare normative sempre più stringenti e un aumento delle frodi. Scopri gli standard globali, la crescita del mercato e come la verifica eKYC di ComplyCube può garantire la conformità....
Rilevamento biometrico della vitalità e vivacità kyc

Rilevamento della vivacità: best practice per la sicurezza anti-spoofing

Il rilevamento biometrico della vitalità è una parte fondamentale per fermare gli attacchi alle presentazioni, rendendolo una parte essenziale della sicurezza per qualsiasi organizzazione. Con l'aumento degli attacchi di presentazione, è tempo di implementare liveness kyc....