Risultati della plenaria del GAFI di giugno 2021

Foto che mostra il logo e il marchio GAFI

La Financial Action Task Force (GAFI) è l'organismo intergovernativo incaricato di contrastare il riciclaggio di denaro (AML) e il finanziamento del terrorismo (CFT) a livello mondiale. L'organismo formula raccomandazioni, note anche come standard GAFI, per coordinare una risposta uniforme alla lotta alla criminalità organizzata.

La Plenaria è GAFI funzione decisionale e si riunisce tre volte l'anno. L'ultimo di questi incontri è stato nel giugno 2021. È stato guidato dal presidente tedesco, il dottor Marcus Pleyer, con oltre 205 membri presenti in tutto il mondo.

L'incontro si è svolto virtualmente e ha visto la partecipazione degli organismi di vigilanza sul riciclaggio di denaro, il UN, il FMI, e il Banca Mondiale.

Questo articolo discute le iniziative strategiche che scaturiranno da questo incontro.

Trasformazione digitale e AML/CFT

Uno dei principali argomenti di discussione in plenaria è stato il modo in cui i progressi tecnologici offrono l'opportunità di migliorare l'efficacia dell'AML e della CFT.

La trasformazione digitale ha reso più facile e veloce la creazione di sistemi che aiutino nella lotta al riciclaggio di denaro e al finanziamento del terrorismo. La tecnologia aiuta le istituzioni finanziarie come le banche a identificare e valutare i rischi in modo accurato e veloce.

Il GAFI ha identificato come l'utilizzo di strumenti di pooling di dati e di analisi collaborativa aiuti queste istituzioni a cambiare il modo in cui analizzano grandi quantità di dati. Ciò significa che possono analizzare un numero elevato di transazioni e identificare comportamenti sospetti. Inoltre, la nuova tecnologia aiuta anche a raggiungere l'inclusione finanziaria portando più persone nel sistema finanziario regolamentato.

Questo rapporto discute le tecnologie disponibili, le politiche necessarie per utilizzarle in modo efficace e gli ostacoli che si frappongono al successo.

I rischi associati agli asset virtuali

Nel giugno 2021 si è conclusa la seconda revisione di 12 mesi dell'attuazione dei GAFI Standard rivisti sugli asset virtuali e fornitori di servizi di asset virtuali ("VASP").

Progressi compiuti

Il GAFI ha rilevato che molte giurisdizioni hanno compiuto buoni progressi dal 2019, con 58 delle 128 giurisdizioni segnalanti che ora hanno implementato gli standard rivisti. 52 stanno ora regolando le operazioni dei VASP e 6 stanno vietando del tutto l'operazione dei fornitori di criptovalute.

Una mancata attuazione della "regola del viaggio"

La maggior parte delle giurisdizioni deve ancora attuare la "Regola di viaggio", tra gli altri requisiti del GAFI, e, in quanto tale, è necessario molto più lavoro. La regola di viaggio è il nome comune per Raccomandazione GAFI #16 sulla lotta al riciclaggio di denaro. Richiede alle parti in una transazione digitale di scambiare informazioni sull'identità. In futuro, ci sarà un'enfasi sulle azioni che aiutano a mitigare il rischio di utilizzo di risorse virtuali legate al ransomware.

La guida rivista è prevista per ottobre 2021.

Riciclaggio di denaro e criminalità ambientale

La ricerca in quest'area del GAFI, insieme al commercio illegale di animali selvatici, ha identificato che i criminali utilizzano frodi commerciali e società di comodo per riciclare denaro ottenuto da reati ambientali. Le merci illegali sono mescolate con quelle legali per renderle più difficili da rilevare.

Rapporto del GAFI richiede alle autorità antiriciclaggio di collaborare con specialisti della criminalità ambientale per affrontare questo problema.

Finanziamento del terrorismo a sfondo etnico o razziale

Il GAFI sta esplorando come affrontare il terrorismo di estrema destra ("ERW") portando maggiore consapevolezza su un problema complesso.

Questo problema è diventato più diffuso negli ultimi anni, essendo aumentato di frequenza. Attacchi di questa natura possono coinvolgere organizzazioni e movimenti transnazionali. Le persone coinvolte sono sempre più sofisticate nel modo in cui spostano i soldi. È interessante notare che la maggior parte dei finanziamenti ERW proviene da fonti legittime e legali come le donazioni.

Il rapporto GAFI concluso in plenaria mette in evidenza il sfide nell'affrontare il finanziamento ERW, come opinioni divergenti su come dovrebbe essere trattata e mancanza di risorse designate.

I paesi sono incoraggiati a dedicare più tempo e fondi per sviluppare la loro comprensione del problema.

Sfide operative del recupero dei beni

Il recupero dei beni è uno degli strumenti più efficaci per combattere il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo. Non solo si impossessa dei proventi del crimine, ma risarcisce anche le vittime, crea fiducia nella società e tiene i soldi fuori dal sistema finanziario.

Il GAFI ha rilevato che la maggior parte dei paesi è inefficace quando si tratta della loro capacità di recuperare i beni con successo. Ha offerto una guida alle autorità governative che cercano di superare gli ostacoli chiave da seguire nella prossima riunione.

Rischi di finanziamento della proliferazione

Il GAFI ha introdotto nuovi requisiti obbligatori. I paesi e le istituzioni finanziarie devono identificare, valutare, comprendere e mitigare il rischio di finanziamento della proliferazione.

Anche il GAFI ha aggiornato la sua Nota interpretativa alla Raccomandazione 15. L'aggiornamento fornisce indicazioni su come trattare i VASP in relazione ai regolamenti e anche su come le istituzioni finanziarie dovrebbero trattare con i VASP. L'aggiornamento chiarisce inoltre che anche i VAP sono obbligati a effettuare valutazioni del rischio di proliferazione allo stesso modo in cui lo fanno attualmente gli istituti finanziari.

Trasparenza sulla titolarità effettiva

Stabilire chi c'è dietro le aziende è fondamentale per impedire ai criminali di nascondersi dietro una rete di strutture complesse progettate per confondere.

La necessità di una maggiore trasparenza sulla titolarità effettiva è qualcosa che il GAFI ha sostenuto negli ultimi due decenni. Nonostante ciò, i paesi non stanno facendo abbastanza per assicurarsi che le informazioni sulla titolarità effettiva siano disponibili.

Ministri del G7 hanno riconosciuto i problemi che ciò causa e hanno accettato di lavorare per migliorare la disponibilità di queste informazioni. Anche il GAFI sta valutando che modifica la Raccomandazione 24 per renderlo più forte e con controlli più severi. Questo dovrebbe essere discusso di nuovo in ottobre.

Iniziative specifiche per paese

Sud Africa

Il GAFI ha lavorato a fianco il gruppo antiriciclaggio dell'Africa orientale e meridionale per combattere il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo in Sudafrica. Sebbene esista un solido quadro giuridico, il Sudafrica deve fare di più per perseguire in modo proattivo il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo in linea con il suo profilo di rischio.

Giappone

Il GAFI ha collaborato anche con il Gruppo Asia/Pacifico sul riciclaggio di denaro sporco valutazione delle misure del Giappone per combattere il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo. Ha scoperto che le misure del Giappone stanno funzionando e stanno dimostrando buoni risultati. Tuttavia, è necessario più lavoro in alcuni settori, comprese le indagini e il perseguimento dei reati di riciclaggio di denaro e finanziamento del terrorismo.

Ghana

A seguito dei significativi progressi compiuti nell'affrontare le carenze AML/CFT, il Ghana non è più soggetto al maggiore monitoraggio del GAFI.

Haiti, Malta, Filippine e Sud Sudan

Questi 4 paesi sono stati tutti aggiunti a l'elenco delle giurisdizioni oggetto di un maggiore monitoraggio.

Il GAFI sta collaborando con una serie di giurisdizioni in cui i loro regimi di lotta al terrorismo, al riciclaggio di denaro e al finanziamento della proliferazione non sono efficienti. Queste giurisdizioni sotto maggiore monitoraggio si sono impegnate a risolvere i problemi individuati entro un termine stabilito.

Rafforzare la rete globale

Gli sforzi del GAFI sono efficaci solo se le salvaguardie sono attuate in tutto il mondo. Pertanto, la plenaria ha sottolineato il ruolo di Organi regionali in stile GAFI (FSRB) nella lotta al riciclaggio di denaro. Queste unità operative indipendenti garantiscono che i paesi membri applichino efficacemente gli standard stabiliti dal GAFI. A tal fine, il GAFI ha convenuto di fornire ulteriore supporto e risorse per gli FSRB.

Interessato a saperne di più sulla conformità AML/CFT?

Disponiamo di un'ampia gamma di strumenti per aiutarti con la conformità antiriciclaggio e Know Your Client (KYC).

Ottenere in contatto e vediamo come possiamo aiutarti a creare fiducia nella tua attività e creare la migliore esperienza possibile per i tuoi clienti.

Sommario
    Aggiungi un'intestazione per iniziare a generare il sommario

    Altri post

    Verifica dell'identità di incontri online ComplyCube KYV

    KYV: Verifica dell'identità di incontri online per un romanticismo sicuro

    Know Your Valentine (KYV) è il processo di mitigazione dei pericoli nel settore degli appuntamenti online. Questa guida celebra San Valentino, l'importanza di una piattaforma sicura e tratta della verifica efficace dell'identità delle app di appuntamenti....
    ComplyCube riceve la certificazione ACCS di verifica dell'età tramite lo schema di certificazione del controllo dell'età

    ComplyCube ottiene la certificazione ACCS per la verifica dell'età

    ComplyCube ha ottenuto la Certificazione ACCS per i Sistemi di Controllo dell'Età e per la Protezione dei Dati e della Privacy. Questa certificazione, assegnata dall'Age Check Certification Scheme, consolida l'impegno della piattaforma AI nella protezione dei minori online....
    ComplyCube vince 3 Trustradius Awards 2023 per IDV

    ComplyCube chiude il 2023 con 3 TrustRadius Best Of Awards in IDV

    ComplyCube si è assicurato altri 3 premi da aggiungere alla sua serie di riconoscimenti in vista del nuovo anno. I premi TrustRadius Best Of denotano i leader del settore IDV in base a 3 parametri: rapporto qualità-prezzo, migliore relazione e set di funzionalità....